Press "Enter" to skip to content

Arriva puntuale App Center, l’app store di Facebook

Quando scrissi questo post per il blog di Boraso erano appena stati rilasciati i nuovi Open Graph per interagire con Timeline e fu la prima volta che pensai: “come per lo store di Apple, anche per Facebook la vera rivoluzione potrebbe passare attraverso le app“.

All’epoca, Mark Zuckerberg (che un fesso non lo è per niente al contrario di quanto molti possano pensare ricordando la sua felpa con cappuccio o le pantofole con cui va in giro manco fossero l’ultimo modello di Air Force), aveva fatto intravedere chiaramente uno dei suoi piani per la conquista del mondo mobile, settore, in cui Facebook ancora oggi non ha fatto la differenza:

– Dare spazio e visibilità agli sviluppatori (si, quegli strani esseri che scrivendo codice giorno e notte hanno reso l’AppStore il fenomeno/business che conosciamo oggi 😀 )

– Preparare il terreno per il proprio Store

Ebbene, ieri, Facebook ha annunciato l’arrivo di App Center, il proprio market dove è possibile trovare app, pardon, “social app” per web o per mobile (Android/iOS). App Center sarà un market dove, gli utenti, avranno accesso ad app in base a quelle che sono le proprie preferenze e interessi, sarà possibile scoprire le app usate dagli amici e si potranno votare un pò come funziona per i market Apple e Android.

Per vedere inserita la propria app nell’App Center bisognerà preparare una pagina di dettaglio per l’app (con tanto di descrizione, screenshot ecc.) e rispettare le linee guida. Gli sviluppatori potranno inviare app a pagamento acquistabili tramite i credits di Facebook e, il buon Zuck, si prenderà il 30%.

Insomma, una nuova opportunità per gli sviluppatori e la strategia giusta, a mio avviso, per Facebook di incrementare gli introiti ed avere, finalmente, un certo peso su smartphone e tablet.

Non dimentichiamo che, nel frattempo, Mark (come ipotizzai in un vecchio post pubblicato a giugno 2010 che precede alcuni recenti rumors) sta lavorando a come essere competitivo nel search…Google e Apple stiano bene in guardia che questo astuto giovincello mira a prendersi tutto 😀

Condividi l'articolo con i tuoi amici
  1. Sicuramente sarà più facile scrivere app per Facebook… ma perchè dovrebbe sfondare in un mercato già ipercompetitivo come il mobile?

  2. Più che domandarci perchè dovrebbe sfondare dobbiamo domandarci come mai è così in ritardo in un settore importante come il mobile.

    Tutti accedono a Facebook dal proprio smartphone.

    E con 1 miliardo di utenti in ballo, se il giocattolo dovesse funzionare, Zuckerberg dovrebbe comprare un nuovo pianeta su cui depositare i troppi soldi (credits per le app + ADV tramite le app) perchè qui non avrebbe più spazio 😀

  3. Bè potrebbe sempre devolvere una quota significativa alla sezione napoletana degli “Indigenti Napoletani” di cui siamo orgogliosi membri 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.