Oggi, il mio YouTuber preferito ShooterHatesYou (a cui faccio spudoratamente pubblicità anche se non ne ha assolutamente bisogno), ha pubblicato sul suo canale di Breaking Italy (che vi consiglio di seguire se non lo seguite già) una riflessione che condivido e sulla quale voglio dire alcune cose. Se vuoi vedere il suo video e non te ne frega nulla di quello che ho scritto, clicca pure play ma ricordati che non sarai mai un Jedi 😀

Shooter sottolinea come, in rete, le persone discutono soltanto con l’obiettivo di “avere ragione” e, leggendo le discussioni online, è fin troppo evidente dal tono e dal contenuto degli interventi, un pò ovunque, che ognuno ha la propria opinione ma, soprattutto, che ognuno “ha ragione” e che, quindi, ha il diritto di dare addosso a chi la pensa diversamente. A volte con modi accettabili, molte altre volte con modi inaccettabili.

Forse stai pensando: dov’è la novità?

Il problema è insito nella natura umana, tutti vogliono sentirsi i possessori della verità, tutti vogliono sempre avere ragione senza preoccuparsi del fatto che la abbiano o meno perchè l’obiettivo non è quello di portare avanti una discussione costruttiva ma, semplicemente, imporre la propria idea giusta o sbagliata che sia. Una palese prova di stupidità. Si potrebbe dire: “il caso è chiuso“.

Il caso “non è chiuso”, invece, quando questo comportamento viene portato avanti da persone intelligenti che avrebbero tutte le capacità per avere un pensiero critico. Io ne ho conosciute molte e mi tornano alla mente molti esempi relativi al nostro settore, quello dello sviluppo web:

01) Lo sviluppatore che realizza dei nauseanti spaghetti code e che critica quelli che utilizzano un CMS o un Framework MVC giustificando la cosa con degli improbabili:

– “Quel framework è troppo pesante” (vero, mangia troppo e troppe schifezze)
– “Sei legato alle dinamiche di quel CMS, non sei libero di lavorare” (vero, ti mette una palla al piede e col cazzo che ti liberi)
– “Naaaa come lavoro io si fa prima e ci si differenzia” (perchè io valgo! Usi l’Orèal no?)

Lo sviluppatore in questione, purtroppo, non si sognerebbe mai di dire: “non so cosa sia un pattern architetturale, non ho sufficiente esperienza per utilizzare un framework come Zend, Symphony o CakePHP ma sto studiando per migliorare e arrivare a realizzare applicazioni qualitativamente superiori”. E, soprattutto, non accetterebbe mai consigli per migliorare da chi ha palesemente più competenza ed esperienza. Perchè dico io? Nella mia vita ho amato quelle persone in gamba che mi hanno saputo dare un buon consiglio e i giusti stimoli per migliorare professionalmente.

02) Lo sviluppatore che realizza database senza sapere cosa siano:

– Perchè hai realizzato decine e decine di tabelle inutili e le relazioni quali sarebbero poi? “Eh, tutte quelle tabelle servono a fare delle cose, ogni tabella mi serve per salvare qualcosa…evito troppe variabili nel codice” 😕
– “Un ID univoco per ogni tabella? Che lo metto a fare? Se, casomai, ce ne fosse bisogno forse, si vedrà” 😡
– “Faccio una sola tabella e in questo campo ci salvo tutto così il DB è più leggero” (si, questa è fantastica…dovresti conoscere l’idiota che l’ha detta, qui sono andato off-topic, idiozia pura 😀 )

03) Lo sviluppatore LAMP vs quello .NET

Qui è guerra. Nessuno ammette di sposare una filosofia/tecnologia/azienda piuttosto che un’altra per uno o più motivi, di prediligere degli strumenti piuttosto che altri, nessuno che si preoccupa di avere spirito critico verso la tecnologia che ama…conta solo sparare sull’avversario. E’ una questione di appartenenza. Niente spirito critico. La tecnologia che amo è la migliore. Punto 😛

04) Apple vs Android

Anche qui è guerra. Discutere in modo costruttivo su pregi e difetti dei prodotti Apple piuttosto che di quelli Android è solo tempo perso. Meglio urlare che i prodotti Apple sono fantastici e che, Android, è solo una zuppa di codice piena di Maleware e zozzerie, anzi no. Cosa potranno mai capire gli utenti Android della magia di Apple? Voi non capite un cazzo eh? 😀
Oppure far capire agli utenti Apple che non sono liberi di modificare i prodotti, di personalizzare i loro dispositivi, quelli sono solo dei fanboy che sbavano negli store su prodotti che hanno prezzi spropositati perchè non capiscono niente, sono capre, noi nerd che amiamo Android siamo superiori e non ci facciamo fregare i soldi da nessuno (neanche dai produttori di smartphone Android?)! 😀

05) La ricerca del Like a colpi di sarcasmo

Entra in un qualsiasi gruppo su Facebook e noterai che, in qualsiasi discussione, l’obiettivo è solo uno: sparare il commento che si accaparrerà il maggior numero di Like. Anche la più costruttiva delle discussioni prima o poi degenererà in una “Royal Rumble” dove l’unico intento è quello di schernire l’interlocutore e ricevere il maggior numero di Like per vincere la guerra (dei poveri) del sarcasmo. I commenti ai video di YouTube, invece, meglio non andare proprio a leggerli 😀

Si possono fare tantissimi altri esempi ma la questione è chiara. Personalmente, ho già risolto il problema da molto. Non discuto con chi non è in grado di portare avanti una discussione costruttiva. Non amo perdere tempo. Attirarmi in un flame è missione impossibile. Ma amo discutere con persone intelligenti che hanno spirito critico. Persone come ShooterHatesYou. O amici come Max, Sasà ed altri con cui è sempre bello discutere. Per migliorare e per arrivare a vedere le cose dalla giusta prospettiva. E’ questa la cosa giusta e non è importante se ci arriviamo da soli o se beneficiamo di un parere altrui.

Sono iper critico soprattutto verso me stesso. Non sono mai contento neanche quando realizzo qualcosa di buono e/o ottengo un buon risultato. Cerco sempre di migliorare e imparare nuove cose. E ho anche cambiato idea tantissime volte nella mia vita. Ho cambiato idea su questioni di lavoro, ho cambiato idee politiche, ho cambiato idee calcistiche, insomma, ho sempre cercato di avere spirito critico verso ogni cosa, anche verso le cose che amo e che non difendo mai a prescindere. Sforziamoci di portare avanti discussioni costruttive online e cerchiamo sempre di avere un pensiero critico. Nessuno di noi è il possessore della verità e nessuno è infallibile 😉

p.s su una cosa voglio essere chiaro: tra Batman e Superman non c’è storia. Batman è il migliore e non voglio sentire ragioni 😀

NO SPAM. Non fornirò la tua email a terzi e riceverai solo contenuti che ti interessano sugli argomenti che tratto e potrai cancellarti quando vuoi con un link che trovi in tutte le email.