Quali caratteristiche deve avere un cms per essere di successo?

Spesso, nelle community di Web Developers e Web Designers, si discute su quale sia il miglior CMS da utilizzare per realizzare i propri lavori. Si discute su quale sia il:

– più performante
– più modificabile
– più personalizzabile
– più seo-friendly
– più in grado di fare il caffè ecc. 😛

C’è chi preferisce Joomla, chi Drupal o chi WordPress…io preferisco quest’ultimo e lo confesso spudoratamente 😀

Senza fossilizzarci su quale sia il migliore tra i tre, senza dubbio, sono i CMS Open Source più utilizzati e di maggior successo al mondo. La domanda che ora mi pongo (e al quale cercherò di dare una risposta in perfetto stile Marzullo) è la seguente:

Quali caratteristiche deve avere un CMS per ottenere il gradimento dei professionisti, Developers o Designers che siano?

Dando per scontato che il CMS deve essere Open Source e scritto in PHP (sono uno sviluppatore LAMP, dovevo specificarlo e sottolinearlo 😀 ), vediamo cosa deve offrire a chi intende servirsene:

01) Pattern architetturale

Il cms deve basarsi su un pattern architetturale (come l’MVC) che prevede componenti software distinti e separati ma che “interagiscono” per il funzionamento dell’applicazione. In caso di modifiche “importanti”, magari per progetti altamente personalizzati, è molto importante scegliere un CMS basato su un’architettura conosciuta o, comunque, facile da comprendere.

02) Core e API

Il funzionamento del cms deve avvenire tramite un core ben progettato e, soprattutto, ben scritto che si componga di un set di API/Oggetti/Functions completo (database, FTP, Cache ecc.) e ben documentato.

03) Sistema di templating

Che si avvalga di un template engine tipo Smarty o di un sistema a “viste” come quello di WordPress (che usa il Loop con i “template tags”), il cms, deve mettere a disposizione dei Designers un sistema di templating che permetta una facile e veloce integrazione di layout realizzati in HTML/CSS.

03) Sistema di Plugins

Un cms sopra ogni cosa deve essere “modulare“; le sue funzionalità devono essere assolutamente “estendibili” tramite un sistema di “plugins” che permetta una facile e veloce installazione di moduli “extra” (i plugins, moduli o componenti, come preferisci chiamarli) per qualsiasi esigenza.

04) La SEO è tutto

Un cms deve essere di “default” ottimizzato per i motori di ricerca. L’aspetto SEO è di primaria importanza. Puoi realizzare il miglior sito del mondo ma, se non sei ben posizionato sui motori di ricerca, il tuo bel sito lo vedi solo tu e tua nonna…e, poi, voglio vedere come spieghi a tua nonna che sei un valido web designer e che, il sito, l’hai realizzato con WordPress 😛

05) User-Experience del backend

A parte il lato tecnico c’è, comunque, da considerare la gestione dei contenuti e delle funzionalità del cms. Per questo, il pannello amministrativo, deve essere ben strutturato, usabile, che offra una buona user-experience.

Tu cosa ne pensi? Quali caratteristiche deve avere un CMS per essere di successo? Condividi la tua idea con un commento 😉

NO SPAM. Non fornirò la tua email a terzi e riceverai solo contenuti che ti interessano sugli argomenti che tratto e potrai cancellarti quando vuoi con un link che trovi in tutte le email.