CKeditor (ex FCKeditor) è sicuramente uno degli editor wysiwyg più conosciuti e utilizzati nei CMS. Il suo utilizzo è davvero semplice:

– si carica l’editor nello spazio web via FTP
– si includono i files necessari nella pagina dove lo si vuole utilizzare
– si crea un’istanza con una sola riga di codice

window.onload = function() {
CKEDITOR.replace( ‘nome istanza’ , {
toolbar : ‘Basic’
});

Una delle cose fondamentali, nell’utilizzo di CKeditor in una web application, è la possibilità di leggere e scrivere il contenuto dell’editor. Per queste e per tante altre opzioni, CKeditor, mette a disposizione delle API javascript molto comode e facili da utilizzare. Vediamo ora come poter leggere e scrivere il contenuto dell’editor grazie ai metodi getData e setData:

Per leggere il contenuto dell’editor

var text = CKEDITOR.instances[“nome istanza”].getData();

Per scrivere il contenuto nell’editor

CKEDITOR.instances[“nome istanza”].setData(“testo di prova”);

E tu quale editor wysiwyg utilizzi nei tuoi web projects?

NO SPAM. Non fornirò la tua email a terzi e riceverai solo contenuti che ti interessano sugli argomenti che tratto e potrai cancellarti quando vuoi con un link che trovi in tutte le email.