jobs-flash-ipad

Oggi voglio dirvi cosa penso della questione Steve Jobs vs Adobe. Il caro Flash è il “male” sentenzia zio Steve…Flash è il nemico di SEO/usabilità/accessibilità/ecc. sentenziano tutti…tutti quelli che non capiscono una mazza di ActionScript 😛

Questo post nasce dopo la lettura di quest’articolo Video Flash VS Video HTML 5, the Winner is FLASH di ItaliaSW, articolo che vi consiglio di leggere ovviamente.

Io ho riflettuto molto sul perchè Flash non veniva, non viene e non verrà supportato da iPhone/iPod/iPad e l’unica risposta che riuscivo a darmi è che Apple aveva ed ha ancora paura di scoprire troppo le proprie carte collaborando con Adobe. Apple non divide con nessuno il potere sui propri gioiellini. E poi sappiamo tutti che QuickTime prese una bella “mazzata” quando arrivò il software di casa Adobe. Flash và sempre in crash? Flash stressa troppo la CPU? Maddai, Flash ha i suoi problemini come tutti i software ma non mi sembra che sia questo disastro che dice Jobs.

Poi si sà, se Jobs dice una cosa, sul web, tutti a ripetere la stessa  fino alla noia. Se domattina, Jobs, cambiasse le carte in tavola con un’uscita tipo “Flash è il paradiso, viva Flash”, sul web tutti acclamerebbero il nuovo salvatore, il meraviglioso e inimitabile Flash 😛

Certo che per uccidere il buon Flash c’è bisogno comunque dell’eroe che viene a liberarci tutti dal male, chi meglio di HTML5 può vestire i panni dell’eroe di turno? (Capitan ventosa era impegnato altrimenti temo che arrivava lui 😀 )

Ebbene, come potete leggere dall’articolo di ItaliaSW, Jan Ozer uno che di video encoding nè capisce qualcosina, ha effettuato un pò di test dal quale è risultato che forse, più che Flash, è HTML5 ad avere qualche problemino di performance. Da questi test sembra che Flash batta quasi sempre HTML5 in performance, quindi, non si capisce il perchè delle accuse di Zio Steve anche se in realtà abbiamo capito tutti che Apple non vuole “aprirsi” troppo…nei confronti di Adobe poi 😉

Tornando ai web designer che si sforzano di dire a destra e a manca che Flash è il male, ho sempre constatato che chi parlava male di Flash era sempre colui che non sapeva utilizzare tale software, colui che non riusciva a scrivere due righe di ActionScript in nessun modo. Vabbè, troppo facile tirare acqua al proprio mulino…ragazzi, non è meglio cercare di colmare le lacune invece di puntare il dito contro?

Io sono un Flash Developer, sono esperto di AS2 e AS3, dovrei essere di parte e lo sono. Ma non ho mai criticato niente e nessuno, ad esempio, non conosco e non ho mai utilizzato Silverlight. Dovrei parlarne male per questo? Un giorno, la mia irrefrenabile curiosità, mi porterà a scoprire anche quest’altra tecnologia made in Microsoft. Solo allora potrò farmi un’idea ma in nessun caso mi metterò a dire che Flash è il bene e Silverlight è il male. Ognuno è libero di utilizzare i software che preferisce e, se ci sono differenze di prestazioni, bug o altro, pazienza non si può avere sempre la perfezione.

E poi, cavolaccio, un pò di riconoscenza a Flash che ci ha portato i portali di video sharing e i FlashGames 🙂

Prossimamente, qui su EmaWebDesign, vedremo come realizzare un sito full Flash rendendolo il più possibile amico di SEO e Accessibilità…non chiedetemi quando ma presto ci daremo un’occhiata insieme 😉

Che, tra l’altro, certi siti full Flash sono davvero strafighi 😉

NO SPAM. Non fornirò la tua email a terzi e riceverai solo contenuti che ti interessano sugli argomenti che tratto e potrai cancellarti quando vuoi con un link che trovi in tutte le email.